Regolamento

 

2. REGOLAMENTO INTERNO

 

2.a - L'uso dei servizi comuni

All'ospite e ai suoi familiari spetta il diritto di usare le parti dei servizi comuni della RSA nel rispetto dell'uso cui gli stessi sono destinati ed adoperando ogni dovuta diligenza per evitare danni a persone o cose. Resta inteso che l'ospite e/o il delegato sarà tenuto a risarcire tutti i danni arrecati a dette persone o cose a causa dell'inosservanza di quanto sopra.

L'ospite, compatibilmente con il suo stato di condizione psicofisica così come accertato dal/i medico/i della RSA, è libero di entrare ed uscire dalla Struttura, ricevere visite, inviare parenti ed amici nei locali comuni, purché in numero e in condizioni tali da non compromettere il rispetto dei diritti degli altri ospiti.

Anche ai fini di una corretta e puntuale erogazione del servizio, l'ospite è tenuto a comunicare alla Direzione i propri allontanamenti anche temporanei dalla RSA, tramite compilazione del modulo d'uscita a disposizione in reception.

 

2.b - L'uso dell'Abitazione

All'ospite e ai suoi familiari spetta il diritto di usare l'abitazione nel rispetto dell'uso cui la stessa è destinata, ed adoperando ogni dovuta diligenza per evitare danni di qualsiasi tipo alle persone, alle strutture, agli arredi ed in generale a tutto quanto si trova nell'abitazione stessa, restando inteso che sarà tenuto a risarcire tutti i danni arrecati a persone o cose a causa dell'inosservanza di quanto sopra.

L'ospite e i suoi familiari si impegnano in particolare a:

• osservare le regole di igiene dell'ambiente ed in particolare di pulizia e decoro dell'abitazione;

• mantenere in buono stato l'abitazione, custodendo ed adoperando diligentemente gli impianti e le apparecchiature che vi si trovano installate ed adeguandosi alle richieste della Direzione al fine di garantirne la perfetta utilizzazione;

• segnalare alla Direzione l'eventuale cattivo funzionamento degli impianti e delle apparecchiature dell'abitazione.

L'ospite riconosce il diritto al personale di servizio di entrare con la chiave generale nell'abitazione per provvedere a pulizie, controlli e riparazioni e comunque in ogni caso ritenuto opportuno dalla Direzione.

L'abitazione potrà essere in tutto o in parte arredata con suppellettili, quadri e foto di proprietà dell'ospite, previa autorizzazione della Direzione. Per la salvaguardia dell'immagine del complesso residenziale è vietato stendere o esporre indumenti, asciugamani ed effetti personali di qualsiasi tipo all'esterno, così come collocare tende, strutture o manufatti non autorizzati dalla Direzione.

Resta espressamente inteso che la RSA non assume alcuna responsabilità per oggetti di valore di qualsiasi tipo (ivi compresi denaro, titoli, ecc.) di proprietà dell'ospite, salvo che detti oggetti siano depositati presso la cassetta di sicurezza a disposizione gratuitamente in Direzione.

 

2.c - I servizi dell'abitazione

Ogni abitazione è munita di telefono e televisore. L'uso di apparecchi radio e/o audiovisivi in orari di silenzio è permesso solo con auricolari o sistemi analoghi.

Il servizio di pulizia dell'abitazione ed il cambio della biancheria da bagno e da camera, svolto da personale qualificato, sono effettuati tra le ore 8 e le ore 12.30. Durante le operazioni di pulizia l'ospite dovrà lasciare libera l'abitazione, fatta eccezione per le degenze a letto dovute a ragioni di salute.

 

2.d - Il vitto

Il vitto consiste in prima colazione, pranzo, merenda, cena .

Il pranzo e la cena sono composti da diverse portate con una scelta per ogni portata e comprendono vino (se richiesto) e caffè serviti a tavola. Il menù giornaliero viene reso noto a tutti gli ospiti mediante esposizione dello stesso presso i nuclei di piano.

Per disposizioni ASL e per opportune norme igieniche non è possibile tenere in camera cibi deteriorabili. Non è inoltre possibile portare all'interno della RSA cibi o bevande se non autorizzati preventivamente dalla Direzione.

 

2. e - Comportamenti e rapporti interpersonali

Gli ospiti devono tenere, fra di loro e con il personale della RSA, rapporti di reciproco rispetto e comprensione. La Direzione resta a disposizione degli ospiti per qualsiasi segnalazione di ogni eventuale carenza di qualsiasi tipo nei servizi prestati dalla RSA.

L'ospite è invitato a curare la propria immagine ed igiene personale, per se stesso e per offrire agli altri ospiti una presenza gradevole. Sono vietati all'ospite tutti i comportamenti e gli atti anche potenzialmente dannosi a sé e/o ad altre persone e/o cose, nonché ogni comportamento non decoroso e civile, ed in particolare è vietato:

  • portare animali all'interno della RSA, se non autorizzati dalla Direzione;
  • lavare indumenti nel bagno dell'abitazione;
  • porre vasi da fiori od altri oggetti sui davanzali o nei balconi senza l'autorizzazione della Direzione;
  • utilizzare apparecchi rumorosi che possano dare disturbo ad altri ospiti;
  • istallare apparecchi di riscaldamento o di cottura di qualsiasi genere;
  • gettare acqua, immondizie od altro fuori degli appositi siti o recipienti;
  • versare negli apparecchi sanitari della stanza da bagno materiali di qualsiasi genere che possano otturarli o nuocere al buono stato delle condutture;
  • compiere atti che possono nuocere ai vicini di abitazione, come sbattere porte, ecc.;
  • asportare dai locali comuni oggetti che costituiscono il corredo degli stessi;
  • è inoltre vietato fumare in tutta la RSA.

 

Copyright © 2010 RSA OASI. Tutti i diritti riservati.